Spedizioni gratuite per acquisti oltre i 25€
Spedizioni gratis oltre i 25€

Dobbiamo essere leoni – L’identità di genere raccontata dai ragazzi, per i ragazzi – SalTo+

Dobbiamo essere leoni – L’identità di genere raccontata dai ragazzi, per i ragazzi – SalTo+
ottobre 1, 2021 redazione

15 ottobre 2021.

Dobbiamo essere leoni

L’identità di genere raccontata dai ragazz*, per i ragazz* – SalTo+

L’edizione 2021 del Salone del Libro di Torino ha presentato nel suo programma diversi eventi legati all’inclusività e al mondo LGBT+, ormai ben noto ai più giovani ma ancora oscuro alle vecchie generazioni. Il panorama ideale in cui proporre un incontro dedicato a Dobbiamo essere leoni, il romanzo di Line Baugstø edito da MIMebù nel settembre 2021.

La storia di Malin, Leona e dei loro amici può essere uno spunto utilissimo per introdurre il tema dell’identità di genere a scuola, e infatti all’incontro hanno preso parte diverse classi, ragazze e ragazzi attenti e interessati al libro e ai temi trattati, anche grazie all’intervento di Irene Facheris, psicologa e content creator, che nelle scuole svolge anche il lavoro di formatrice, rivolgendosi sia agli studenti che al personale scolastico. Insieme a lei Federica Caslotti, voce di Fika Podcast, uno spazio virtuale in cui si parla di libri, femminismo e curiosità, e Lorenza Novelli, responsabile eventi di MIMebù che, per l’occasione ha fatto da portavoce a Line Baugstø, l’autrice, che non è potuta volare in Italia ma ha partecipato a distanza all’evento, con un videomessaggio dedicato ai lettori italiani.

Si è parlato di diversità e inclusione, del coraggio di essere se stessi e dell’importanza di non tacere di fronte alle ingiustizie. Un pomeriggio intenso e interessante, soprattutto per gli adulti, che dai ragazzi hanno sempre tanto da imparare.

IL LIBRO

C’è una nuova arrivata in classe! Malin è entusiasta: Leona potrebbe diventare la sua nuova migliore amica e aiutarla a tenere testa a Sarah e alle sue perfide compagne. Ma la nuova ragazza è estremamente timida e riservata: parla poco di sé, non posta foto sui social, si tiene in disparte, non spiega il motivo per cui la sua famiglia si è trasferita. Più Malin cerca di conoscerla, più è ovvio che Leona abbia un segreto da nascondere. E il segreto viene svelato nel modo più brutale: nello spogliatoio della palestra Sarah le strappa di dosso lo strano lenzuolo che la ragazza usa per cambiarsi. Con questo gesto fulmineo viene rivelata a tutti una verità scomoda e l’equilibrio della classe viene sconvolto. Ma grazie al coraggio di pochi, le cose inizieranno a cambiare e la diversità non sarà più qualcosa da nascondere.
Il tema dell’identità di genere raccontato DAI ragazzi, PER i ragazzi

Questo libro è stato tradotto con il supporto di EUROPA CREATIVA #CreativeEurope4Books
L’AUTRICE
Line Baugstø è un’affermata autrice e giornalista norvegese. Ha fatto il suo debutto letterario nel 1986, e da allora ha pubblicato oltre 30 romanzi, racconti e libri per ragazzi, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. I suoi scritti sulla vita delle donne negli anni ’60, ’70 e ’80 le hanno fatto guadagnare paragoni con Amalie Skram e Torborg Nedreaas, due giganti della narrativa norvegese, famose per la loro attenzione pionieristica sui ruoli di genere. Line Baugstø è la prima destinataria del premio di letteratura per bambini e ragazzi di Sparebanken Sør, ricevuto nel 2020 per “Dobbiamo essere leoni”.
GLI OSPITI
Irene Facheris è laureata in Psicologia dei Processi Sociali, Decisionali e dei Comportamenti Economici, e ha seguito diversi corsi universitari post laurea sui gender studies. Presidente dell’associazione no profit Bossy, nata nel 2014, una comunità di divulgazione e proposte d’azione su tematiche quali stereotipi di genere, sessismo, femminismo e diritti LGBTQ+, è autrice, educatrice, podcaster e youtuber.
Fika Podcast è un caffè letterario on air, un luogo virtuale dove parlare di libri, femminismo, curiosità e di tutto quello che le storie hanno da insegnarci. Lo potete ascoltare qui.